consenso per l’uso dei cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CONSULTA LA COOKIE POLICY. Cliccando sul pulsante "Accetta i cookie" acconsenti all’uso dei cookie


19 Settembre 2018
 
  Sezione CAI di ROMA (RM)


 

Anno di fondazione 1873

Indirizzo: Via Galvani, 10
Località: Roma (RM)
CAP: 00153
Telefono: 06.57287143
FAX: 06.57287143
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: www.cairoma.it

Presidente: Daniele Funicelli 

Orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 16:00 alle 20:00
 
Sottosezioni: Velletri, Mandela
 
     Per il programma sezionale collegati al sito web della sezione
 Info
     

La Sezione di Roma del Club Alpino Italiano è stata fondata il 20 giugno 1873.

 

Il CAI Roma ha costruito vari rifugi: rifugio Garibaldi al Gran Sasso (1886), rifugio Umberto I al Terminillo (1900), rifugio Duca degli Abruzzi al Gran Sasso (1908), rifugio Vincenzo Sebastiani al Velino (1922), rifugio Carlo Franchetti al Gran Sasso (1960).

 

Le attività promosse dal CAI Roma sono molteplici e sono stati creati gruppi e scuole: gruppo ESCAI - Escursionismo Scolastico del Club Alpino Italiano (1893,1921,1953, alpinismo giovanile dal 1988), Circolo speleologico (1905, Gruppo nel 1971), Ski Club (1908, Sci CAI nel 1935), SUCAI - Sottosezione Universitaria del CAI (1908, 1946), Scuola di alpinismo (1953), Scuola di scialpinismo (1973), Scuola di sci fondo escursionismo (1975), Coro CAI Roma (1982) Gruppo ciclo CAI (1991), Scuola di escursionismo (2013), Scuola di Alpinismo Giovanile (2013). Numerose sono state inoltre le iniziative di interesse scientifico-alpinistico (spedizioni, osservatori) e culturale (rivista “L’Appennino”, serate divulgative e cinematografiche).

 

Presidenti: Ponzi (1873-1874), Malvano (1875-1909), Brunialti (1910-1913), Fusinato (1914), Miliani (1915-1920), Giovannoni (1921-1926), Bottai (1927-1928), Bisi (1929-1931), Caffarelli (1932-1937), Vaselli (1938), Brizio (1939-1944), Manes (1944-1947), Mezzatesta (1948-1952), Datti (1953-1970), Pettenati (1970), Vianello (1971-1974), Alletto (1974-1984), Delisi (1984-1987), Mazzarano (1987-1993), Nattino (1993-94), Mazzarano (1994-1996), Cecchi (1996-2002), Stocchi (2002-2008), Niolu (2008-2014).

 

I soci furono qualche centinaio fino alla prima guerra mondiale, hanno raggiunto quota 1.000 nel 1923, quota 2.000 nel 1942, quota 3.000 nel 1982, 4.000 nel 1988, sono diminuiti a 3.000 con la separazione delle sottosezioni (Frascati, Tivoli, Colleferro) e scesi fino a 2.000 nel 2000, sono tornati a 3.000 nel 2008.

 

     
     

torna indietro