consenso per l’uso dei cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CONSULTA LA COOKIE POLICY. Cliccando sul pulsante "Accetta i cookie" acconsenti all’uso dei cookie


18 Novembre 2018
 
  Sezione CAI di FROSINONE (FR)


 

Anno di fondazione 1928

Indirizzo: Corso della Repubblica, 178
Località: Frosinone (FR)
CAP: 03100
Telefono:0775.852103
FAX:
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: www.caifrosinone.it

Presidente: Paolo Sellari

Orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 18:00 alle 20:00
 
Rifugi: 
     Per il programma sezionale collegati al sito web della sezione
 Info

Il 19 dicembre 1927, dopo un salvataggio di una persona dispersa a Campocatino, un gruppo di amici amanti della montagna pensò alla costituzione di una sottosezione del CAI di Roma a  Frosinone. L'appello fu accolto e nel marzo del 1928, avendo raggiunto il numero legale di 50 soci  promotori, ottennero l'assenso della sede centrale  per una autonoma sede Cai a Frosinone. Il primo presidente fu Cesare Imperi (1928-1930).  

 

Nata la sezione, si pensò a  costruire un rifugio in montagna in località Campocatino a carico  di tutti i soci che prestarono la loro opera personale.Tra i successivi Presidenti particolare menzione va fatta per Mario Calderari (1950-1971). Grazie ad un suo lascito in denaro il rifugio fu ristrutturato e intitolato a suo nome.

 

Nei suoi 85 anni di attività, la sezione di Frosinone è cresciuta sia come numero di soci,  sia come tipologie di attività. Alle tradizionali pratiche dell'alpinismo e dell'escursionismo, si sono via via aggiunte: lo sci di fondo, la speleologia, il ciclo escursioin ismo e numerose attività culturali tra cui il coro e la biblioteca.

 

Particolare successo hanno avuto le attività dedicate al coro C.A.I. che lavora da 25 anni riportando molti successi, all'alpinismo giovanile e più recentemente il progetto "Amo la montagna" dedicato ai disabili. La moderna sede della Sezione è in Corso della Repubblica.

     
     
     

torna indietro