consenso per l’uso dei cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CONSULTA LA COOKIE POLICY. Cliccando sul pulsante "Accetta i cookie" acconsenti all’uso dei cookie


24 Marzo 2019

 

posa della prima pietra

 

Ad Amatrice la posa della prima pietra della Casa della Montagna

La cerimonia è in programma martedì 11 dicembre, Giornata Internazionale della Montagna, alla presenza di Vincenzo Torti e Fabrizio Pregliasco, presidenti di Cai e Anpas, ideatori del progetto.

Alla cerimonia dell’11 dicembre interverranno il Presidente generale del Club alpino italiano Vincenzo Torti, il Presidente nazionale di Anpas Fabrizio Pregliasco, il Sindaco di Amatrice Filippo Palombini, il Consigliere della Regione Lazio e già Sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi, il Commissario Straordinario per il terremoto Piero Farabollini,il Presidente di ITASolidale Guido Bettali, il Presidente Cai Gruppo regionale Lazio Fabio Desideri e il Presidente della Sezione amatriciana Franco Tanzi.

http://www.loscarpone.cai.it/news/items/ad-amatrice-la-posa-della-prima-pietra-della-casa-della-montagna.html?fbclid=IwAR1XXf1Nwzkp6gxoQu7ISb5b5BryAi35sumMpSU9sOuqsFmr24KVhExncGA

Amatrice Scuola Capranica 5

 


 

HUANTSAN

Sotto il patrocinio del Club Alpino Italiano (Gruppo Regionale Lazio e delle sezioni Amatrice, Antrodoco, Leonessa Rieti), con il prestigioso patrocinio della Fondazione Varrone, organizzata dal corso di Laurea Scienze della Montagna, si invitano tutti alla serata evento con le montagne del Perù(ingresso libero) giovedì 13 dicembre ore 18 Auditorium Varrone (Via Terenzio Varrone 57), Rieti. Sarà l'occasione di incontrare i membri della Nevado Huantsan Expedition 2018, l'alpinista Enrico Ferri che proietterà foto e filmati e il capospedizione Alberto Peruffo. Nel corso della serata si darà conto delle ricerche scientifiche su alcuni alberi più alti della zona perlustrata, anche in rapporto ai recenti cambiamenti climatici. Da non perdere questo bellissimo e avvincente reportage andino, tra ghiacci, comunità operose, siti archeologici e la Montagna dei Sette colori a rischio inquinamento

 


 

 

 

relazione corso BLSD

Il 24 novembre 2018 si è svolto, presso la sede CAI della sezione di Roma, il secondo corso BLSD per laici secondo le linee guida AHA, riconosciute a livello nazionale ed internazionale.

L’incontro è stato organizzato dalla Commissione Regionale Medica del CAI Lazio in collaborazione con l’OTTO escursionismo.

Sedici (16) soci, di cui undici (11) titolati, hanno ottenuto la certificazione BLSD ed hanno acquisito le nozioni teoriche e pratiche per eseguire una corretta ed efficace rianimazione cardiopolmonare e l’utilizzo del defibrillatore su adulti, bambini e neonati oltre ad imparare le manovre di disostruzione delle vie aeree.

Il programma di formazione da noi intrapreso è in linea con le direttive della Commissione Medica Centrale che pone come obiettivo per tutte le CRM la certificazione BLSD di tutti i titolati CAI, primariamente, e degli accompagnatori delle varie sezioni successivamente, al fine di ottimizzare la sicurezza in montagna.

Pertanto saranno organizzati nuovi corsi nei prossimi mesi per i quali sarà data priorità ai soci titolati ma verranno comunque riservati alcuni posti per accompagnatori non titolati.

Per informazioni potete contattare la Commissione Medica all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Dr.ssa Alessandra Lironcurti

 presidente Commissione Regionale Medica CAI Lazio