consenso per l’uso dei cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CONSULTA LA COOKIE POLICY. Cliccando sul pulsante "Accetta i cookie" acconsenti all’uso dei cookie


18 Giugno 2019

 

CDR Lazio 2019

ADR Sabato 6 Aprile 2019

Nell’ADR del 6 aprile con il rinnovo delle cariche regionali è stato eletto con 38 voti il nuovo presidente regionale

del CAI Lazio Amedeo Parente già presidente del CAI Colleferro.

Gli altri membri del consiglio direttivo sono:

  • Bernabei Umberto (cai colleferro)
  • Berni Ilo (cai viterbo)
  • Demofonte Paolo (cai amatrice)
  • Di Manno Mario (cai cassino)
  • Federici Virginio (cai tivoli)
  • Luciano Galli (cai palestrina)
  • Manfrini Chiara (cai roma)
  • Nardacci Loreto (cai Latina)

 

CAI - Regione Lazio

I soci e le sezioni del Lazio costituiscono il Gruppo Regionale Lazio (GRL) la cui denominazione ufficiale è:

Club Alpino Italiano - Regione Lazio

Esso rappresenta tutte le sezioni laziali nei confronti dell’amministrazione pubblica regionale e degli organismi centrali del sodalizio stesso.

Il Gruppo Regionale Lazio (GRL) ha lo scopo di:

  • perseguire il coordinato conseguimento delle finalità istituzionali del sodalizio da parte delle sezioni nelle loro zone di attività
  • rapportarsi con l’Ente Regione nei settori nei quali essa a potere legislativo
  • indirizzare l’attività delle sezioni verso obiettivi comuni
  • fornire alle sezioni del GR ogni forma di collaborazione e di sostegno utili al raggiungimento degli scopi statutari

Il Gruppo Regionale Lazio è dotato di un proprio ordinamento che ne assicura una conforme autonomia organizzativa, funzionale e patrimoniale. L’ordinamento prevede:
 a) l’assemblea regionale dei delegati (ARD);
 b) il comitato direttivo regionale (CDR);
 c) il presidente regionale (PR);
 d) il collegio regionale dei revisori dei conti;
 e) il collegio regionale dei probiviri.

L’Assemblea Regionale dei Delegati è l’organo sovrano del Gruppo Regionale nell’espletamento delle funzioni ad esso attribuite.

Il Comitato Direttivo Regionale (CDR) è l’organo di gestione del Gruppo Regionale

Il Presidente Regionale è il legale rappresentante del Gruppo Regionale.

Il collegio regionale dei revisori dei conti e il collegio regionale dei probiviri hanno funzioni analoghe a quelle dei corrispondenti organi nazionali.

CRM-MONTEROTONDO

----------------
 
 
UNA SERATA A MONTEROTONDO CON IL CRM
Il 17 Aprile 2019 dalle ore 20:00, presso la sezione CAI di Monterotondo, in via dell'unione 13, si terrà un incontro con la Commissione Regionale Medica del CAI Lazio.
La Dr.ssa Adalgisa Sita e la Dr.ssa Alessandra Lironcurti spiegheranno come comportarsi in caso di incidente in montagna, cosa è importante fare per ottimizzare il soccorsi e cosa bisogna evitare. Si parlerà anche di alta quota, delle modificazioni a cui normalmente il nostro corpo va incontro quando si sale in montagna e di cosa può accadere se il fisiologico processo di acclimatamento non avviene in modo corretto.
 

ADR 2019

ADR Sabato 6 Aprile 2019

Il CDR, riunitosi sabato 9 marzo 2019, ha deliberato che l’ARD del GR Lazio è convocata il giorno sabato 6 aprile 2019 alle ore 7.00 in prima convocazione, e per il giorno stesso, alle ore 9.30, in seconda convocazione, presso la Sezione CAI di Roma, Via Galvani, 10 - Roma per deliberare il seguente:

Ordine del Giorno:

1. Nomina del Presidente, del Segretario l’Assemblea e di tre scrutatori

2. Lettura ed approvazione verbale ARD del 14 aprile 2018;

3. Relazione del Presidente Regionale

4. Interventi dei rappresentanti del CAI Centrale e dei Presidenti OTTO

5. Presentazione del Bilancio Consuntivo 2018 e Preventivo 2019

6. Relazione del Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti

7. Approvazione nuovo Catasto dei Sentieri e Regolamento (già approvato

dal CDR del 9 marzo 2019 ed inviato via mail ai PS il 25 marzo 2019)

8. Votazione della Relazione del Presidente e dei Bilanci Consuntivo e

Preventivo

9. Votazioni/indicazioni del 2° componente del CCIC Area ex-CMI;

10.Votazioni per il rinnovo delle cariche elettive del G.R. Lazio (Presidente

Regionale - CDR – Collegio dei Revisori dei Conti e Collegio Probiviri)

11.Risultati votazioni

12.Varie ed eventuali.

La verifica dei poteri avrà inizio alle ore 9:30 e terminerà alle ore 10:30; Il numero dei Delegati spettanti a ciascuna Sezione è stato stabilito in base al numero dei Soci al 31 dicembre 2018. Hanno diritto ad intervenire i delegati delle sezioni in regola con il pagamento della quota annuale per il contributo alle spese di funzionamento del GR Lazio, come previsto dal nostro statuto art. 3 e 4.

Vista l’importanza dei temi trattati, siete pregati di non mancare

Per le Sezioni che non l'avessero ancora fatto, si ricorda di comunicare i nomi dei delegati annuali.

Per le Sezioni che non l'avessero ancora fatto, si ricorda che bisogna pagare al CAI Lazio (IBAN IT94E.03069.14601.100000001387) la quota di 10 centesimi per il numero dei soci 2018.

Per le elezioni delle nuove cariche si ricorda il REGOLAMENTO ELETTORALE CAI LAZIO Creato dal CDR il 19 marzo 2016 secondo le indicazioni della ARD di dicembre 2015, modificato dal CDR l’11 marzo 2017, approvato ARD 8 aprile 2017.

Nel rispetto della normativa nazionale (Statuto CAI titoli VII e VIII, Regolamento Generale CAI titoli VII e VIII) e regionale (Statuto CAI Lazio), si stabilisce quanto segue:

1. Ogni delegato ha diritto ad 1 voto per ogni carica da eleggere (es. CDR, Probiviri, Revisori) e può votare qualsiasi socio eleggibile del CAI Lazio, essendo le elezioni libere.

Si raccomanda che i candidati abbiano l’esperienza e le competenze inerenti alla carica, riportate in apposito CV allegato alla candidatura.

2. Per il Comitato Direttivo Regionale (CDR) risultano eletti i candidati che hanno ottenuto il maggior numero di voti all’interno di ogni territorio provinciale (ricoperto dalle attuali 5 Province o Aree Metropolitane FR, LT, RI, RM, VT), e gli altri maggiormente votati di tutto il territorio regionale.

In caso di decadenza, dimissioni, indisponibilità e qualsiasi altra causa di cessazione di un componente il CDR, si rimanda alla normativa nazionale e regionale in materia.

3. Per quanto riguarda l’elezione dei Revisori dei conti e dei Probiviri, si fa riferimento a quanto già previsto dallo Statuto Regionale (Titolo III e IV).

(Qualsiasi modifica al presente regolamento, proposta dal CDR, dovrà essere approvata dall’ARD.)

il regolamento è scaricabile su questa pagina http://www.cailazio.it/documenti/category/1-statuti-e-regolamenti.html  - Documenti - statuti e regolamenti.