consenso per l’uso dei cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CONSULTA LA COOKIE POLICY. Cliccando sul pulsante "Accetta i cookie" acconsenti all’uso dei cookie


25 Marzo 2019

 

convegno di geologia cai colleferro

CAI Colleferro presenta

Convegno di Geologia alle ore 16.30 

Con il patrocinio del Comune di Colleferro e l'assistenza del Gruppo Speleo Ipogei - Monti Lepini

L’EVOLUZIONE GEOMORFOLOGICA DELLA VALLE LATINA E DELLE SUE MONTAGNE  

scarica locandina 

  1. La morfologia della catena preappenninica e delle valli intercluse
  2. La roccia calcarea, costituente principale di queste montagne, ha accompagnato il cammino dell’uomo, verso la civiltà
  3. La scoperta dei fossili ci induce a riflettere sull’evoluzione del territorio, tornado indietro di 280 milioni di anni
  4. La struttura della terra e della sua dinamica, quale causa prima della continua trasformazione della superficie terrestre, attraverso terremoti ed eruzioni vulcaniche 
  5. I dinosauri hanno passeggiato sulle nostre montagne?
  6. L’ultima profonda trasformazione del territorio, con la nascita dell’Apparato Vulcanico dei Colli Albani, i diversi fenomeni eruttivi, lave e colate piroclastiche, entrando direttamenteall’interno di una di queste
  7. Un paesaggio diverso dall’attuale, con l’elephas antiquus di Colleferro
  8. UNA BREVE VISITA NEI RIFUGI DI COLLEFERRO (contributo volontario minimo euro 3)
  9. PICCOLO RINFRESCO CON SALUTI FINALI.

INOLTRE:
Durante la conferenza sarà presente uno dei più importanti collezionisti e cercatore di minerali,

con alcuni dei suoi migliori reperti lazilai

corso blsd

CORSO BLSD 5 MAGGIO 2018 


La Commissione Medica Regionale ha fissato la data del primo corso BLSD (rianimazione cardio-polmonare) secondo le linee guida AHA per il giorno 5 maggio dalle ore 10:00 fino verso le ore 14:00 presso la sezione CAI di Roma in  via Galvani 10. 
In base alle direttive della Commissione Medica Centrale il corso sarà indirizzato primariamente ai titolati del Lazio che avranno pertanto la precedenza rispetto ad altri eventuali accompagnatori che volessero partecipare.
 Il corso è a pagamento per una quota intorno ai 35 euro a persona. Tale quota serve unicamente a coprire le spese per l'acquisto del materiale necessario allo studente per partecipare al corso stesso e per la stampa del tesserino dell'American Heart che certifica in maniera ufficiale il superamento del corso.
Chi fosse interessato a partecipare è pregato di contattare il presidente della Commissione Medica Regionale (Dr.ssa Alessandra Lironcurti) il prima possibile all'indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Saranno ammessi i primi 12 che faranno richiesta.

VARIANTE URBANISTICA

Comunicato Stampa Milano, 12 aprile 2018


CASA DELLA MONTAGNA DI AMATRICE: APPROVATA LA VARIANTE URBANISTICA
AL PIANO REGOLATORE NECESSARIA ALLA COSTRUZIONE

Quasi conclusi i passi burocratici necessari per bandire la gara d'appalto per la costruzione.
Il Presidente generale del CAI Vincenzo Torti: “auspichiamo di partire finalmente con la posa
della prima pietra nei tempi più stretti possibile”

“Il Comune di Amatrice ha terminato l'iter burocratico per la modifica del piano regolatore necessaria per dare avvio ai lavori per la costruzione della Casa della Montagna”. Ad annunciarlo il Presidente generale del CAI Vincenzo Torti a margine della conferenza stampa di presentazione del Trento Film Festival dell'altro giorno.

Torti fa riferimento all'approvazione definitiva e di piena efficacia, da parte della Conferenza dei Servizi, del progetto di variante urbanistica al piano regolatore comunale. “Il CAI ha aperto una raccolta fondi subito dopo il primo sisma del 24 agosto 2016, a questi ne abbiamo aggiunti altri e, infine, abbiamo instaurato una collaborazione con Anpas, che generosamente ha condiviso e sostenuto il progetto.

Ora auspichiamo di partire finalmente con la posa della prima pietra nei tempi più stretti possibile”.

Il Presidente del CAI Lazio Fabio Desideri spiega che dopo questo passo avanti potranno essere richiesti dal Comune i pareri all'ASL e al Genio Civile, necessari per avere il permesso a costruire. “A valle di ciò sarà bandita la gara di appalto per i lavori di costruzione, ci vorrà ancora un mesetto abbondante.

Purtroppo la burocrazia ha allungato i tempi di realizzazione inizialmente previsti”. La Casa della Montagna di Amatrice, che sorgerà nell'area della Scuola Capranica (andata completamente distrutta dal sisma), sarà una struttura definitiva, antisismica, che mima i profili delle montagne circostanti.

Sarà la sede della Sezione CAI amatriciana, un luogo ricreativo, sociale e culturale (con palestra di arrampicata, posto tappa, biblioteca e sala conferenze), in grado di contribuire alla ripresa della vita nei luoghi devastati dal sisma attraverso l'avvicinamento e l'amore per le terre alte. Per Torti e Desideri “sarà la casa di tutti i soci del Club alpino italiano che vorranno dare il loro contributo, attraverso le molteplici attività del sodalizio, per ridare forza e sostegno a questa meravigliosa popolazione di montagna”.

scarica comunicato stampa