consenso per l’uso dei cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CONSULTA LA COOKIE POLICY. Cliccando sul pulsante "Accetta i cookie" acconsenti all’uso dei cookie


19 Settembre 2018

Patologie croniche e preparazione fisica

Patologie croniche e preparazione fisica

per la frequentazione della montagna

Relatori:

Dott.ssa Alessandra Lironcurti

Dott. Stefano Giancola

L’incontro si terrà Venerdì 20/04/2018 dalle ore 18.30 presso la Sala Conferenze dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Latina (Piazza Celli, 3 – Latina).

Ogni anno sempre più persone si avvicinano alla montagna e molti sono affetti da patologie croniche.

Durante le escursioni, soprattutto se a quote superiori ai 2000-2500 metri, il nostro organismo subisce varie modificazioni che hanno lo scopo di consentire un corretto adattamento ad un ambiente ostile. La presenza di deficit di funzione d'organo, anche lievi, può compromettere tale adattamento ed esporre chi si avventura in montagna sottovalutando le proprie condizioni cliniche, a rischi per la salute.

Pertanto, la conoscenza dei limiti imposti dalle diverse patologie croniche risulta fondamentale per poter godere appieno le emozioni che la montagna ci offre.

La relazione ha lo scopo di spiegare i limiti fisiopatologici che possono compromettere i normali meccanismi di adattamento nei soggetti affetti da patologie croniche e di fornire consigli comportamentali, in base alle attuali linee guida, al fine di ottimizzare la sicurezza in montagna.

Seguirà l’esposizione dei principi base per una corretta preparazione del proprio corpo che renda la frequentazione della montagna una piacevole e remunerativa esperienza psico-fisica.

Spesso, i principi guida dell’allenamento (continuità, gradualità, modulazione, specificità e preparazione mentale) vengono ignorati o messi in pratica in maniera inadeguata.

Pertanto, verranno puntualizzati, nell’ambito delle attività di tipo aerobico, gli aspetti fisiologici salienti che impattano in modo più consistente sul nostro organismo nell’affrontare la montagna, nonché i relativi consigli per un ottimale “condizionamento” dello stesso.

Il seminario si concluderà con un Question time.

incontro con pino

IMG 20180320 WA0014

seminario commissione medica presso cai roma

Si parlerà dell'impatto delle malattie croniche, in particolar modo quelle cardiovascolari, sulla sicurezza in montagna.
La mancata osservanza di regole basilari prima e durante le escursioni, espone chi è portatore di una patologia cronica a rischi a volte non indifferenti per la salute.
La relazione ha lo scopo di spiegare quali siano i meccanismi fisiopatologici che possono mettere in crisi le capacità di adattamento del nostro organismo se affetto da un deficit di funzione d'organo. Verranno, inoltre, illustrate le indicazioni cliniche previste per ottimizzare la sicurezza durante le escursioni in montagna.
Si parlerà anche di primo soccorso e come comportarsi in caso di eventi avversi in montagna. Verrà chiarito il ruolo di chi è testimone dell'evento, cosa è importante fare, e saranno dati utili consigli per la gestione di alcune emergenze.

LOCANDINA SEMINARIO CAI ROMA 2